Massachusetts Daily Collegian

Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

Non è che la gente smetta di mangiare dopo una certa ora!

%28Collegian+File+Photo%29
Back to Article
Back to Article

Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

(Collegian File Photo)

(Collegian File Photo)

(Collegian File Photo)

(Collegian File Photo)

By James Mazarakis, Alessia Guglielmi, and Eleonora Pellicano

Hang on for a minute...we're trying to find some more stories you might like.


Email This Story






Se abitate in Central Residential Area e saltate il vostro ultimo pasto dopo 21:00 il venerdi o il sabato sera, è la fine.

Worcester Dining Commons non serve più ‘tardi’ e chiude i battenti  alle 21:00.  Il Chicken & Co. adiacente chiude il giovedi sera. Uno dei due furgoni di cibo di Baby Berk potrebbe essere in giro per il campus, ma i loro rari post sulla loro posizione che vengono pubblicati su Twitter li rendono piuttosto inaffidabili.  Le ditte gestite dagli studenti, come Greeno Sub Shop e Sylvan Snack Bar sono chiusi durante i weekend. Berkshire Dining Commons e tutti gli altri posti in cui si potrebbe mangiare al dettaglio, che sono aperti durante queste ore, si trovano a Southwest Residential Area o al Commonwealth Honors College, ad una distanza di 15 – 20 minuti a piedi.

“Va bene” – ho pensato la prima volta che mi è successo – “Il mio coinquilino ed io possiamo dividere una pizza.” Tuttavia, è sorto un problema:  tutti hanno avuto la mia stessa idea e il cibo che avevamo ordinato venerdi sera ci ha messo circa due ore e forse più per arrivare.

L’Università del Massachuetts pensa che quelli che abitano fuori Southwest smettano di mangiare dopo le 21:00?  Tanti studenti si tengono occupati fino a tarda sera per le attività accademiche o lavorative, per non parlare dei tanti studenti che lavorano fino a  tardi per l’università stessa.  Non è irrealistico pensare che gli studenti che lavorano, studino per delle lunghe ore e quindi decidano di mangiare tardi  e per questo motivo dovrebbero avere accesso al cibo per cui hanno pagato.

Nel riguardare la condizione delle mense alla nostra università, mi chiedo: “È davvero insolito? Sono un ipocrita nel pensare il contrario mentre  una volta sostenevo che il nostro servizio di ristorazione contribuisse all’insicurezza alimentare del nostro campus? È troppo chiedere che le aree di ristoro rimangano aperte almeno fino a mezzanotte?”

Non credo lo sia.  Quando parlo dell’accessibilità ai nostri servizi di ristorazione, una parte ha a che fare con mantenere un’ampia prospettiva.  UMass è una grande università che accoglie migliaia di studenti, i cambiamenti d’orario influenzano in modo drammatico il numero degli studenti che stanno in giro fino a tarda notte: sapere cosa posso mangiare, avere la flessibilità di mangiare quando ne ho bisogno e avere la disponibilità di quel cibo, per me e ciò che conta.

Altri programmi di ristorazione che si collocano tra i primi posti sul Princeton Review come l’Università di Cornell e l’Università di Washington offrono parecchie opzioni sullo scegliere dei luoghi che rimangono aperti fino a mezzanotte o più tardi, in particolare durante i weekend.  Altri, come l’Università di James Madison e Virginia Tech, osservano degli orari meno flessibili, ma solo perché seguono un modello di colazione, pranzo, e cena – inoltre, i piani alimentari sono visibilmente più economici dei nostri.

L’argomentazione secondo la quale aggiungere più ore all’apertura di questi servizi inevitabilmente incrementerà i costi del cibo è  quasi convincente.  Però non sono convinto che questa sia la ragione per operare dei tagli così drastici all’orario di apertura e chiusura. In altre parole, non c’è soltanto un unico stabilimento alimentare fuori del centro di Southwest e Honors che sia aperto venerdi o sabato sera.  Posso solo speculare sulla richiesta, ma la mancanza di provviste è sorprendente. Trovo difficile da credere che anche con i servizi ridotti questo sia impossibile.

Raramente si ha bisogno di una cena lussuosa a tarda notte.  Non deve essere chiamata “Late Night” o essere una cena completa, si dovrebbero soltanto offrire più servizi agli studenti che lavorano o studiano tardi la sera, dare l’accesso ai visitatori notturni e creare un servizio per avere del cibo più accessibile.

Secondo uno studio allarmante del laboratorio ‘HOPE’ di Wisconsin, il 39 percento degli studenti universitari pubblici in Massachusetts hanno difficoltà a permettersi i pasti di cui hanno bisogno.  Il sondaggio ha scoperto che molto più di un terzo degli studenti che lavora la sera, e questo numero sale fino al 40 percento se combinato con gli studenti che non hanno una sicurezza sia riguardante il cibo che dove andare a vivere.  Questo suggerisce che quegli studenti con insicurezza alimentare che riescono a ottenere un piano alimentare limitato soffrono di più per questi orari inaccessibili.

Non è passato un anno scolastico da quando un gruppo di manifestanti ha silenziosamente dichiarato la propria insoddisfazione per i costi dei prezzi del piano alimentare a UMass. È già inaccettabile che i nostri piani alimentari siano astronomicamente costosi e contribuiscano ad una cultura alimentare insicura. È ancora più inaccettabile che quelli di noi che possono pagare – a volte a malapena – possano ritrovarsi in un deserto di cibo in uno dei luoghi che viene condierato come uno dei migliori dal Princeton Review.

James Mazarakis è un colonista al Collegian e può essere raggiunto a [email protected]

Alessia Guglielmi e’ una traduttrice del Dipartimento di Italiano e puo’essere raggiunta a [email protected]

Eleonora Pellicano e’ un’editrice del Dipartimento di Italiano e puo’ essere raggiunta a [email protected]

Leave a Comment

If you want a picture to show with your comment, go get a gravatar.




Navigate Left
  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    Organizaciones estudiantiles de UMass llevan a cabo una marcha por la asequibilidad universitaria

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    Defensive line not concerned about lack of size

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    Un panel de tres personas discute los retos de salud mental que enfrentan les estudiantes que son atletas

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    五种方法帮你养成有益习惯

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    「ジャングルへようこそ」 サウスウェスト・ウィーク月曜開始

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    Lettera: Chiamare il congresso è gratuito

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    Anthony Videtto leads ninth inning rally for UMass in Beanpot Championship

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    UMass baseball walks off to win Beanpot

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    UMass women’s lacrosse looks to finish off regular season with perfect conference record

  • Il miglior cibo di giorno, niente di niente la sera

    Archives

    UMass softball falls to Boston College in extras

Navigate Right